Liguria Heritage: grandi progetti per il 2014
20 dicembre 2013
$$datasiel.heritage.label.LF$$
Un piano di valorizzazione biennale per 97 beni culturali recuperati grazie ai fondi della asse 4 del Por Fesr 2007-2013. Un progetto che nasce con l'obiettivo di invogliare alla fruizione delle ricchezze del nostro territorio, perché potenziare il flusso turistico significa sviluppare l'economia
Fortezza di Castelfranco Fortezza di Castelfranco Castello di Cosseria Castello di Cosseria Anfiteatro di Luni Anfiteatro di Luni Fortezza di Sarzanello Fortezza di Sarzanello Castello della Pietra di Vobbia Castello della Pietra di Vobbia

Ha solo due mesi ma è già una bella realtà. Il portale regionale liguriaheritage.it, dedicato alla valorizzazione di 97 beni culturali recuperati grazie ai fondi della asse 4 del Por Fesr 2007-2013, è solo all'inizio di un percorso lungo e ambizioso, che lo porterà ad essere nel 2014 un prodotto tecnologicamente avanzato e all'avanguardia.

Il progetto nasce dall'esigenza di invogliare alla fruizione delle ricchezze del nostro territorio che, una volta recuperate, hanno bisogno di uno strumento duttile che le valorizzi. Puntare sui beni culturali come volano per lo sviluppo dell'economia e del turismo è il punto di partenza e insieme l'obiettivo di Liguria Heritage, perché è solo con la presenza dei visitatori che si colgono gli obiettivi di crescita, si crea economia per il turismo, l'artigianato e il settore agro-alimentare.

Il piano di valorizzazione è biennale e parte con il portale che raccoglie le schede di presentazione dei beni culturali recuperati. Ad arricchirlo sono già fruibili sette delle oltre trenta audioguide multilingue previste per i principali castelli della Liguria.

Particolare attenzione è rivolta al mondo dei social network: il portale è presente su Facebook e Twitter, grazie ai quali è stato possibile costruire una rete di comunicazione efficace sia con gli "addetti ai lavori" - i sistemi di promozione turistica, i comuni e le persone che operano per promuovere il territorio - che con i fruitori dei beni.

Più di 2000 le visite e più di 7000 le pagine viste nei primi due mesi. Oltre 500 like su facebook e 200 follower su twitter.

Fin qui il 2013. Ma cosa ci riserverà l'anno nuovo? I prossimi mesi vedranno la nascita di una app bilingue per sistemi android e IOS , di un blog nel quale gli specialisti del settore potranno condividere le loro esperienze, la versione inglese del portale, la pubblicazione di guide cartacee e multilingue, la realizzazione della realtà aumentata per 4 siti, con avatar tridimensionali di personaggi storici a condurre i visitatori attraverso suggestive ricostruzioni.

Iniziamo il 2014 con tanti buoni propositi e i migliori auspici: valorizzare al meglio e con strumenti sempre più innovativi i nostri tesori e continuare ad avere l'ottimo riscontro delle persone che in questi mesi hanno contribuito alla promozione del territorio con immagini e suggerimenti.
E con le feste alle porte vi lasciamo un piccolo compito delle vacanze: tenetevi in contatto con noi attraverso i social network e raccontateci la "vostra" Liguria. Perché, come ripetiamo sempre, non serve andare lontano.

Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti voi!