Dal balcone di un clown
20 maggio 2015
$$datasiel.heritage.label.PF$$
Il Parco di Villa Grock a Imperia tra i 10 parchi più belli d’Italia. Tutta la stravagante allegria di un grande Clown salvata dall’oblio
villa Grock

Da luogo di spettrale abbandono ad uno dei  10 parchi più belli d'Italia.  La storia di Villa Grock può essere esemplare : quella di un bene che, dopo la morte del proprietario, era precipitato nel più triste abbandono.

Villa Grock  (Villa Bianca), è una straordinaria costruzione in stile liberty/déco. È stata progettata e costruita ad Imperia-Oneglia, nella zona delle "Cascine", tra il 1921 e il 1930 dallo svizzero Adrien Wettach (Reconvilier, 1880 - Imperia, 1959) in arte  "Grock", il più grande clown dei suoi tempi.
Architetture barocche, piante tropicali, costruzioni fantasiose e giochi d’acqua fanno del giardino un’oasi di bellezza, in cui Grock amava rifugiarsi nei momenti lontani dal palcoscenico.
Il suo giardino, che sorge sulle colline di Oneglia (IM), ha recentemente concorso nella fase finale de Il Parco Più Bello d’Italia nell’edizione 2014.

Il parco in origine era molto vasto, quasi 11.000 mq, con un lago-piscina  e un ponticello ribassato congiunto ad un'"isoletta" e un tempietto con colonne modellate di cemento.
L’intervento mira a far ritornare la villa un polo di attrazione culturale di respiro internazionale.
Sarà allestito un itinerario di visita che, attraverso i magnifici locali della villa, tocchi tutte le suggestioni, le ricchezze e le emozioni dello spettacolo legato al circo e, in particolare, al mondo della clownerie.

Scheda: