Parco museale Rainer Kriester
08 luglio 2014
$$datasiel.heritage.label.PF$$
Aperto il Centro Studi Museo Rainer Kriester, istituito all'interno del complesso museale del Castellaro a Vendone
Parco museale Rainer Kriester

Le opere delle scultore tedesco Rainer Kriester, che in Liguria trovò la sua seconda casa, saranno promosse in una sede rinnovata, nella frazione Castellaro del comune di Vendone.
Il Centro Studi Museo Rainer Kriester, sorto all'interno del parco museale già intitolato allo scultore, avrà il compito di promuovere mostre, convegni e gestire il grande patrimonio dell'artista, che confluirà in un fondo a lui dedicato.

Il Centro, voluto dalla moglie di Kriester, potrà contare sulla collaborazione di nomi illustri, tra cui l'assistente dello scultore: Jean Marc Beyer, nominato direttore, e altri esperti noti a livello internazionale.

Il parco museale preesistente, già inserito nell’ambito del Progetto di valorizzazione delle risorse naturali e culturali della Liguria (Asse 4 del POR FESR 2007-2013) è stato oggetto d’intervento di ristrutturazione.
L'area, che comprende anche gli spazi occupati in passato dal Castello dei Clavesana, è stata resa nuovamente fruibile. Al suo interno sono visibili alcuni resti delle mura, la torre principale a pianta esagonale e la torre secondaria, addossata a un edificio realizzato in epoca più recente e utilizzato come atelier dallo scultore Kriester.

Il recupero dell'intero parco, e delle strutture al suo interno, intende incrementare lo sviluppo turistico di una zona di grande interesse paesaggistico, storico, culturale ed enogastronomico.