Un ecohotel alla Batteria Chiodo
15 maggio 2014
$$datasiel.heritage.label.LT$$
Nell’ex postazione contraerea un ostello a basso costo ospiterà i visitatori del Parco di Montemarcello. Riscostruita una delle due torri distrutte nella guerra

E' stato inaugurato l'ostello turistico ricavato nell'ex Batteria Chiodo ad Ameglia, nel parco di Montemarcello Magra.

Inserita in una fitta rete di sentieri nel verde a poca distanza dalla frazione di Montemarcello, la batteria Generale Chiodo è stata costruita nei primi anni del Novecento dal Genio Militare, come postazione antinave e poi riconvertita per la contraerea.

Comprende una lunga galleria, chiusa alle estremità da due torrette alla quale si accede attraverso una trincea. Comprendeva anche numerosi altri edifici per l’alloggio del personale militare, che, dopo i gravi danni bellici, sono rimasti per anni sepolti dal terreno e dalla vegetazione.

Ora, grazie al progetto di Valorizzazione delle risorse naturali e culturali della Liguria (Asse 4 del Por Fesr 2007-2013) la Batteria Chiodo è stata oggetto di un intervento di recupero e vi è stato realizzata una struttura turistico-ricettiva extra alberghiera a basso costo che potrà essere utilizzata dai numerosi escursionisti e amanti del trekking che frequentano questo polo didattico e naturalistico che comprende  anche l'Orto botanico, il punto panoramico e il Centro visite di Montemarcello.

In particolare, si sono recuperate le strutture della casermetta, della galleria e delle due torrette, delle quali una è stata ricostruita.