Recuperate le Batterie di Camogli
28 gennaio 2014
$$datasiel.heritage.label.LT$$
Manufatti bellici della seconda guerra mondiale sul sentiero naturalistico da Camogli a San Fruttuoso. Il sentiero è tra gli itinerari escursionistici più caratteristici del Parco di Portofino. L’intervento recupera le strutture e crea un percorso didattico
Le Batterie di Camogli

Lungo il sentiero che va da Camogli a San Fruttuoso, passato il piccolo borgo di Mortola, in località Batterie, a 246 metri di altitudine, si incontrano alcuni manufatti bellici risalenti alla seconda guerra mondiale.

Prima del recupero le costruzioni militari erano accessibili esclusivamente se accompagnati da una guida autorizzata, ma nell’ambito del progetto di Valorizzazione delle risorse naturali e culturali della Liguria (Asse 4 del Por Fesr 2007-2013), diventano protagoniste di un itinerario pedonale adeguatamente pulito ed illuminato, con pannelli esplicativi e applicazioni multimediali, alla scoperta della memoria storica del luogo e, più in generale del Parco di Portofino, con i suoi eccezionali valori paesistici e naturalistici.

Il recupero di queste strutture consente di sottrarle all’inevitabile degrado e, di conseguenza, permette di valorizzare il territorio circostante conservando le tracce di ciò che è accaduto e il loro significato.